domenica 4 ottobre 2009

Le operazioni per le grandi pulizie d'autunno

Weekend trascorso a fare piazza pulita in casa. Anche per vedere se magari mi passa l'allergia o qualunque cosa sia. Che non è allergia alla polvere, in teoria, ma visto che sono stufa di attenermi alla teoria, cerco soluzioni alternative.

Due locali per due persone in teoria dovrebbe essere uno spazio sufficiente per trovare posto a tutto, ovviamente non è così.
E allora, perchè tutto entrasse dentro gli armadi e non rimanesse fuori, ho cominciato ad eliminare quello che era stipato dentro e che forse non era così necessario.

Tre sacchetti giganteschi di carta da buttare mi hanno fatto capire tre cose.

La prima. Mi viene spedita una quantità enorme di carta e io conservo tutto, il che rasenta il patologico. Ma ogni volta penso che magari c'è un'idea, un'ispirazione, magari può venire utile quando devo scrivere un mailing, una newsletter, un catalogo, una brochure, eccetera, eccetera, eccetera. Non è vero, ovviamente. Perchè la roba è talmente tanta che per essere utile dovrebbe essere archiviata e schedata in una stanza apposita, mentre così è solo un ammasso informe di roba, dove non troverei nulla neanche ricordando che c'è. E tra l'altro non lo ricordo.

La seconda. Non è sufficiente scrivere in calce alle mail di non stampare per rispettare l'ambiente. Non ci posso fare niente: se devo lavorare su qualcosa, io devo stampare. Sento sulle spalle la responsabilità ambientale di tutto ciò, ma almeno ho buttato tutto quanto nella raccolta differenziata, facendo attenzione a togliere le plastichine e tutto quanto.

La terza. La premessa iniziale si è rivelata infondata. Stranamente lo spazio non è lineare, quindi non è vero che buttando roba si crea spazio e ce ne sta dell'altra. Non so perchè, ma non è vero.

Però ho ottenuto un altro risultato. Dopo una giornata intera trascorsa a separare, strappare, buttare, archiviare carta, la mia allergia non è aumentata. Quindi a quanto pare, la polvere non c'entra.
Accontentiamoci.

Nessun commento: