venerdì 18 settembre 2009

Scrivere o non scrivere

In questo periodo non sto facendo molta vita sociale e mi ritrovo a scrivere più spesso.
E allora mi domando se è solo una questione di tempo, se avrei tutto in mente, ma in realtà non ho mai occasione per mettermi tranquilla a scrivere quello che mi passa per la testa.
Oppure, se non è un atteggiamento semplicemente adolescenziale, del tipo: siccome non so a chi raccontare, scrivo. Una sorta di richiesta di attenzione o di narcisismo.
Che poi non so neanche se ci sia grande differenza e cosa sia meglio.
In pratica la domanda è: scrivo perchè ho qualcosa da dire, o scrivo per dirlo a qualcuno?
E probabilmente non è neppure questo il nocciolo della questione. Perchè il problema, in un caso o nell'altro, è saperlo scrivere o meno.
Si vedrà.

Nessun commento: