mercoledì 9 settembre 2009

Nota a margine

Quando vuoi che qualcuno faccia una cosa per te, pur sapendo di non avere alcun diritto per chiederla né tanto meno per pretenderla, ecco cosa devi fare:

1. farlo sentire in colpa e responsabile di ogni nefasto evento futuro che si potrà abbattere su di te, suoi tuoi cari e in rari casi sull'intera comunità;

2. dimostrare con fermezza e rassegnazione che anche per questa volta sarai tu a provvedere, risolvendo la situazione e tutti i problemi che ne nasceranno;

3. chiedergli espressamente di non fare nulla, di non pensarci più e di non preoccuparsi per te.



Con me funziona sempre e ci casco praticamente ogni giorno. I risultati sono sotto gli occhi di tutti.

Non è che sono troppo buona, intendiamoci. E' proprio una questione di inettitudine.

Nessun commento: